Com’è il Panettone Motta Senza Glutine? Ecco la recensione del dolce tipico natalizio messo in commercio nel 2016. Disponibile nella GDO.

Era il “lontano” 2013 quando Motta mise in commercio per la prima volta il Panettone Senza Glutine. Quasi introvabile nei supermercati e anche abbastanza immangiabile. Già nel 2014 ne feci una prima recensione, raccontando quelle che erano le mie impressioni.

Panettone Motta Senza Glutine, com’è nel 2016?

Un po scettico, lo ammetto. Dopo non enorme entusiasmo mi sono deciso a riprovarci, forte anche della grande reperibilità, non solo nei piccoli negozietti ma anche nella grande distribuzione. Lo hanno quasi tutti i principali supermercati. Recensione Panettone Motta Senza Glutine 2016

Impatto Iniziale: Ma lo zucchero dov’è?

La crosta bella bruciacchiata, l’impasto morbido e profumato. Ha tutte le carte in regola per piacermi, mordo. Ma.. lo zucchero? Anche quest’anno Motta è stata carente per quanto riguarda lo zucchero nel suo impasto. Per il resto nulla da dire, davvero. La consistenza è ottima. L’impasto anche. La cottura idem. Sarebbe veramente il panettone perfetto se solo ci fosse un pochettino di zucchero in più. Ma è questione di abitudine comunque. Dopo una fetta, non sono più riuscito a farne a meno. Ogni sera, dopo cena, mi regalo una fetta di questo buonissimo panettone.

Motta ce la farai per l’anno prossimo a fare un’aggiunta di zucchero?

Promosso comunque! A voi come sembra? Lasciatemi un commento!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.