Celiachia e Dissenteria vanno spesso a braccetto. Contaminazione, Gastrite / Colite o intolleranza al lattosio le possibili cause.

Parlando per esperienza personale, da quando mi è stata diagnosticata la Celiachia capita non di rado di avere degli episodi di dissenteria. Le cause, potrebbero essere molteplici. Meglio tenersi sotto controllo e vagliare qualsiasi ipotesi.

In questi casi è sempre comunque meglio parlarne con il proprio medico di base o con il vostro gastroenterologo di fiducia.

Dissenteria in soggetti Celiaci, contaminazione, intolleranze o gastrite?

Come scritto in precedenza le cause di episodi di dissenteria possono essere davvero molteplici, tra le cause più comuni troviamo appunto, contaminazioni da glutine, presenza di Gastrite o Colite o intolleranze legate ad altri alimenti, specie il lattosio.

Occorre tenersi a riguardo e fare ogni anno una visita di controllo dal Gastroenterologo. Una tra le possibili cause della dissenteria in soggetti celiaci potrebbe essere dovuta ad una non corretta dieta senza glutine. Occorre quindi fare degli esami del sangue per rilevare i valori degli anticorpi, che potrebbero essere oltre alla norma consentita.

Gastrite e Colite tra le cause della dissenteria in soggetti intolleranti al glutine.

La dissenteria in questi casi, è slegata dalla Celiachia. I soggetti con colite o gastrite sono “infastiditi” da alimenti secondari, quali potrebbero essere caffè, insalata o altri. Occorre quindi una visita da medico specialista per approfondire il discorso.

Dissenteria e Celiachia, intolleranze ad alimenti secondari.

Non è da escludersi che i casi di dissenteria possano essere collegati ad altre intolleranze oltre a quella del glutine. La più frequente nei soggetti Celiaci è l’intolleranza al lattosio. Meglio fare quindi degli esami per verificare allergie o intolleranze specifiche.

Dissenteria e Celiachia. Come curarsi?

Premetto che una visita dal proprio medico di base è fondamentale in questi casi. Per tamponare questa problematica che ci condiziona inevitabilmente, il farmaco da assumere è l’imodium o simili. Da usare sempre in situazioni “estreme” in quanto il farmaco “blocca” la situazione ma non la risolve.

Prevenire la Dissenteria nei soggetti Celiaci, come?

Consigliabile fare a periodi dei cicli di fermenti lattici attivi, in quanto favoriscono e normalizzano la flora batterica (buona) intestinale.

Tra tutti i fermenti lattici che ho provatoYovis non mi ha mai dato problemi, ne tanto meno infastidito. Ben tre farmacie diverse mi hanno consigliato questo prodotto. Questi fermenti sono stati in grado di regolarizzare la situazione più e più volte. In quanto mi è stata riscontrata anche una gastrite oltre ad una sospetta intolleranza al lattosio.

Potete trovare i fermenti lattici di cui vi ho parlato in offerta su Amazon nel box sottostante:

Voi avete avuto problemi con la dissenteria? Come li avete affrontati?