I consumatori reclamano la scarsa qualità del Pandoro Senza Glutine Bauli. Bruciato e immangiabile. Forse un lotto “fallato”.

In questo caso mi faccio portavoce per le centinaia di persone che entusiaste della commercializzazione del Pandoro Senza Glutine Bauli, si sono fiondate all’acquisto di quest’ultimo riscontrando dei problemi legati alla produzione. Di cosa stiamo parlando?

Sui vari gruppi Facebook dedicati ai Celiaci ma sopratutto sulla Pagina Bauli sono in centinaia a lamentarsi della scarsa qualità del Pandoro Bauli Senza Glutine, paragonato al prezzo non proprio economico.

Dalle immagini, è evidente che la maggior parte dei Pandoro Senza Glutine sono colpiti da “un difetto” di produzione. Si vede infatti che il Pandoro è bruciato quasi completamente ( o del tutto ) bruciato. Risultando immangiabile. Alcuni ( quelli con il pandoro meno bruciato ) sono riusciti a “gustarselo” scaldandolo leggermente al forno. Segnalo che alcuni pandoro non sono bruciati, e quindi potrebbe trattarsi solo ed esclusivamente di un lotto “fallato” un grosso lotto. Per il momento il Pandoro Senza Glutine non è stato ritirato dal mercato. Di seguito potete trovare alcune foto pubblicate sui gruppi facebook:

Mi sono mosso fin da subito a segnalare la faccenda a Bauli e sono in attesa di un loro riscontro. Più volte ho avuto il piacere di parlare con loro e sono sempre stati gentilissimi, non tarderà ad arrivare quindi la spiegazione ufficiale della casa produttrice non basandoci quindi sulle fantomatiche ipotesi di qualche consumatore (giustamente) irritato.

Raccontateci la vostra esperienza, magari mandandoci la foto del vostro Pandoro Bauli. Io non tarderò a farvi avere nuove notizie.  Continuate a seguirci!

[quote_box_center]ATTENZIONE, LEGGI QUI: Pandoro Bauli Senza Glutine Ritirato dal Mercato Ufficialmente [/quote_box_center]

5 Commenti

  1. Forse pensano che i celiaci, basta che sia senza glutine, mangino qualsiasi mondezza si propini loro!È veramente ingiusto questo comportamento, avere intolleranze alimentari non significa accontentarsi di qualsiasi cosa purchè senza l’allergene!A detta di molti consumatori, sembrava di mangiare un pezzo di cartone, chissà perchè, le torte che faccio io non hanno differenze con quelle fatte con normale farina, e se mai fallissi una ricetta, certo non la offrirei in giro, riproverei e riproverei fino ad ottenere un ottimo prodotto!Perdonate il termine, ma la Bauli si è proprio sputtanata!

  2. Buonasera…Nn è per polemizzare, però il prezzo del pandoro Bauli senza glutine, è elevato e chi lo ha comprato ed era bruciato…sicuramente non sarà rimborsato credo.Quindi oltre a non ritirarlo dal mercato, è stato speculato, per l’ennesima volta sui problemi salutari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.